La Storia del ConClave

L'evento storico che diede il nome di Conclave all'elezione dei pontefici risale al 1270, quando gli abitanti di Viterbo, allora sede papale, stanchi di anni di indecisione dei 19 Cardinali riuniti dal 1268, li chiusero a chiave nella sala grande del Palazzo Papale e ne scoperchiarono parte del tetto costringendoli a pane e acqua.

 

Nonostante queste costrizioni i porporati impiegarono ben 1006 giorni per eleggere Gregorio X.

 

Con la Costituzione apostolica Ubi Periculum, Gregorio X decise che da quel momento i cardinali si sarebbero dovuti riunire in un'area chiusa con non più di un servitore. Il cibo sarebbe stato servito loro attraverso una finestra e dopo tre giorni i cardinali avrebbero ricevuto una sola portata per pasto; dopo cinque avrebbero avuto a disposizione soltanto pane, vino e acqua.

Palazzo_dei_Papi_Viterbo_2.jpg
Viterbo,_palazzo_dei_papi,_sala_del_conc
viterbo_palazzo dei papi.png